NEWS

Eminem Berzerk: Video ufficiale nuovo singolo

 

Lo scorso 7 settembre il rapper bianco di Detroit Eminem ha presentato in anteprima televisiva il teaser del video del suo nuovo singolo. La canzone si intitola Berzerk e possiamo vedere il video ufficiale, che finalmente ha visto la luce in Rete ricevendo in pochissime ore quasi 2 milioni di visualizzazioni su YouTube.

 

Berserk, come vi avevamo anticipato anche qui su queste pagine, è il primo singolo ufficiale estratto dalla tracklist del nuovo album di Eminem, The Marshall Mathers LP 2, che arriverà sugli scaffali dei negozi di dischi e negli store digitali a partire dal prossimo 5 novembre. Come dice anche il titolo del disco, si tratta di un ritorno alle origini per Eminem, anche per quanto riguarda le sonorità.

Oltre che di un ritorno alle origini si tratta anche di un trionfo, visto che i fan lo hanno accolto con molto calore. Il video di Berzerk, oltretutto, è pieno zeppo di cameo di vip conosciuti come il produttore Rick Rubin (il barbone), Kendrick Lamar, Slaughterhouse e anche Kid Rock. I più attenti noteranno che nel video è presente anche un omaggio ai Beastie Boys (che Eminem non poteva non citare come ispirazione) e al video So What Cha Want del lontano 1992.

Ho ascoltato più e più volte questa canzone e devo ammettere che effettivamente Eminem si è allontanato un po’ dagli stilemi commerciali del genere. Questa Berzerk è una bomba che farà impazzire gli amanti dell’hip hop grezzo e becero ed è un’enciclopedia musicata di tecnica. Oltretutto il video è bello da vedere e rivedere a loop. Bravo Eminem. Ci hai preso ancora una volta.

 

 

 

Fonte|Musica10.it

Miley Cyrus Hot: Nuda nel video di WreCking Ball

 

Amata o odiata, Miley Cyrus va dritta per la sua strada e dopo il twerk agli Mtv Video Music Awards 2013 conferma ancora una volta di volersi lasciare alle spalle la nomea di brava ragazza della porta accanto. Lo fa con il nuovo video per la canzone Wrecking Ball, firmato nientemeno che da un maestro come Terry Richardson.

 

Wrecking Ball è il nuovo singolo di Miley Cyrus, una lenta ballata che troveremo nella tracklist del nuovo disco della diva, intitolato Bangerz. Nel video, che trovate qui sotto a questo articolo di Musica10, la nostra eroina arriva a togliersi completamente i vestiti, mostrandosi completamente nuda all’occhio della telecamera. E, ovviamente, anche a quello dei suoi fan che non aspettavano altro. Anzi, a dire il vero non è completamente nuda: indossa delle Dr. Martens ai piedi.
Insomma, il nuovo video di Miley Cyrus Wrecking Ball ci mostra una Miley come mamma l’ha fatta, intenta a demolire un vecchio edificio dapprima con un martello e poi direttamente con una palla da demolizione. Che, sia chiaro, lei usa per dondolarci sopra come fosse un’altalena. Il tutto è interrotto, talvolta, da primi piani della bella Miley, con il nuovo taglio biondo cortissimo, mentre piange.
Tema centrale del testo della canzone è un amore perduto e non sono pochi quelli che hanno pensato che i riferimenti siano alla storia con l’attore Liam Hemsworth, che non apprezzerebbe le ultime trovate sceniche e avrebbe deciso di mollare Miley perché ritenuta troppo “volgare”.
Non sappiamo se sia effettivamente così, ma intanto ci gustiamo il video di Miley Cyrus Wrecking Ball, sia perché lei è veramente bella, sia perché in cabina di regia non c’è uno qualunque, ma Terry Richardson.

 

 

Fonte|Musica10.it

 

 

Moreno Donadoni: da Amici 2013 a Sanremo 2014?

 

Moreno Donadoni dal palco di Amici 2013 potrebbe salire su quello del Teatro Ariston per il Festival di Sanremo 2014. Il vincitore della dodicesima edizione di Amici, il talent ideato e condotto da Maria De Filippi, potrebbe quindi compiere il grande passo partecipando alla gara canora più famosa d’Italia.

Per adesso però si tratta solo di indiscrezioni. Già in passato diversi giovani cantanti lanciati da Amici hanno partecipato al Festival di Sanremo e qualcuno ha conquistato anche il primo posto. Ricordate infatti Marco Carta, Emma Marrone, Valerio Scanu, Annalisa Scarrone e Pierdavide Carone? Beh, a questi nomi il prossimo anno si potrebbe aggiungere anche quello di Moreno Donadoni.

 

Di recente infatti il neovincitore di Amici 2013 ha partecipato come ospite al programma di Rai Tre Tv Talk dove tra l’altro era presente anche Fabio Fazio. Insomma, proprio in questa occasione si è parlato di una probabile partecipazione del giovane rapper al prossimo Sanremo.

Al riguardo Moreno ha rivelato: “Ma, non lo so, vediamo un po’… sono ancora provato, sono appena uscito dalla scuola. Ci sono state un sacco di emozioni. Valuteremo. Sarebbe un onore ricevere la chiamata, poi valuteremo…”.

Insomma, per i fan di Moreno c’è la speranza di poter vedere il giovane rapper esibirsi dal palco del Teatro Ariston. Intanto in questi giorni Moreno Donadoni è impegnato con un tour nei punti vendita de La Feltrinelli per presentare il suo album Stecca e per firmare autografi. Ovviamente ha ottenuto un grande successo, visto che in diverse città fuori dagli store ad attenderlo c’erano centinaia e centinaia di ragazze per farsi autografare il disco!

Noi di Musica10 però abbiamo una domanda per voi: vorreste Moreno Donadoni tra i big in gara al Festival di Sanremo 2014?

 

Fonte|Musica10.it

 

 

Negramaro , la band infiamma Varsavia


 

I Negramaro conquistano Varsavia. E' stato grande l'entusiasmo e il calore con cui il pubblico dell’Impact Festival ha accolto nei giorni scorsi la band salentina, coinvolta per la prima volta in due dei più importanti festival rock del Vecchio Continente. Dopo il live nella capitale polacca la prossima tappa sarà il 30 giugno all’Hard Calling di Londra, che quest'anno vedrà esibirsi come headliner i Kasabian e Bruce Springsteen. “Are you ready to jump?” ha chiesto Giuliano Sangiorgi dal palco principale del festival di Varsavia - che quest’anno ospita tra gli altri i Thirty Second to Mars, Korn e Stereophonics - e la risposta dal parterre è stata immediata sin dal primo brano in scaletta: sulle note di “Sing-hiozzo”, “Mentre tutto scorre”, “Una storia semplice”, “Estate”, “Via le mani dagli occhi” e “Nuvole e lenzuola”, tra gli altri pezzi eseguiti, il pubblico che anima la due giorni del Festival ha ballato e saltato senza risparmiarsi e tributando alla band un fragoroso applauso finale. Un importante e stimolante “training” per la band che il 13 e 16 luglio affronterà i due palchi italiani più importanti, lo stadio di San Siro e lo stadio Olimpico di Roma, dove festeggeranno i loro primi dieci anni di musica insieme.

 

Fonte|Notiziemusicali.it

Andrea Nardinocchi dal 7 giugno in radio il singolo Persi Insieme

 

Sarà in radio e in digitale da venerdì 7 giugno “PERSI INSIEME”, il nuovo singolo di Andrea Nardinocchi. Il brano, scritto musica e testo dall’artista bolognese, vede la preziosa collaborazione di Michele Canova (Tiziano Ferro, Jovanotti, Giorgia) alla produzione.

«Questa canzone – racconta Nardinocchi – è nata facendo un collage di tante fotografie della mia infanzia mescolate insieme. Anche questo brano, come tutti gli altri del disco, è arrivato così, tutto insieme nella mia mente, dal ricordo del grembiule che avevo alle elementari e alle parole delle maestre “troppo distratto anche se studia parecchio”».

“Persi insieme” sarà uno dei brani in scaletta durante il Dj set che Andrea Nardinocchi terrà il prossimo 21 giugno a Milano in occasione di “Yahoo! On The Road”. Andrea salirà sul palco dopo Fabri Fibra per chiudere la tappa italiana del Festival dell’innovazione che Yahoo! sta portando in tutto il mondo (dettagli su http://it.omg.yahoo.com/on-the-road/).

È passato meno di un anno dalla “discesa in campo” di Andrea Nardinocchi che proprio un anno fa appunto pubblicava su youtube il video del suo singolo di debutto “Un Posto per me”, brano che in pochi mesi ha permesso al giovane cantaproduttore bolognese di farsi conoscere da pubblico, addetti ai lavori e critica, conquistandosi l’etichetta di “nuovo volto della musica italiana”. Mentre il 2012 si chiude con un esclusivo live set per il debutto italiano di Vevo, il 2013 si apre con la partecipazione di Andrea al 63° Festival di Sanremo dove presenta il suo secondo singolo “Storia Impossibile”, che aggiunge un’altra medaglia nel petto di questo giovane artista. I mesi si susseguono tra promozione e attività live (Andrea è stato scelto, ad esempio, per aprire il concerto milanese dell’acclamato artista multimediale Woodkid, ha duettato con Giuliano Sangiorgi per la rassegna Generazione XL e ha appena firmato un contratto di collaborazione con Barley arts per un prossimo progetto di esibizioni live).

“Un posto per me”, “Storia Impossibile” e “Persi insieme” fanno parte del disco di debutto “IL MOMENTO PERFETTO”, pubblicato da Giada Mesi su etichetta Capitol lo scorso febbraio, che contiene inoltre altre 9 canzoni inedite firmate dallo stesso Andrea (testo e musica): “Il Momento Perfetto”, “Le Labbra Screpolate”, “Non Mi Lascio Stare”, “Bisogno Di Te”, “Con Uno Sguardo”, “Amare Qualcuno”, “Come Stai”. Oltre a Danti dei Two Fingerz nel brano “Le pareti”, il disco vede la partecipazione di uno dei principali esponenti del mondo hip hop italiano, Marracash con cui Andrea duetta in “Tu Sei Pazzo”.

 

Fonte|Notiziemusicali.it


LIGABUE torna live all'Arena di Verona con 4 concerti a settembre

 

Dopo i recenti sold out alla Royal Albert Hall di Londra, LIGABUE torna sulla scena live il 16, il 17, il 19 e il 20 settembre con “ARENA 2013”, unico appuntamento dal vivo in Italia del 2013. Tutto questo mentre cresce l’attesa per il nuovo disco di inediti a cui il LIGA sta lavorando in studio di registrazione e che uscirà a novembre.

Accompagnato dalla sua band e dall’Orchestra dell’Arena di Verona diretta da Marco Sabiu, LIGABUE torna nell’Anfiteatro, regalando ai suoi fan l’emozione di ascoltare, tra gli altri, brani finora mai arrangiati per orchestra.

“Nell'anno del Centenario del Festival lirico – dichiara LIGABUE - mi hanno invitato all’Arena per un’altra esperienza con l’orchestra… impossibile dire di no”.

LIGABUE è stato invitato da ArenaExtra a realizzare i concerti, organizzati da Riservarossa e F&P Group, nell'anno delle celebrazioni promosse dalla Fondazione Arena di Verona.

La band che accompagnerà il LIGA sul palco dell’Arena di Verona è formata da Federico “Fede” Poggipollini alla chitarra, Niccolò Bossini alla chitarra, José Fiorilli alle tastiere, Luciano Luisi alle tastiere e programmazioni, Michael Urbano alla batteria, Kaveh Rastegar al basso.

Iniziate le prevendite online su www.ticketone.it, mentre martedì 4 giugno, alle ore 11.00 avranno inizio le prevendite nei punti vendita autorizzati TicketOne, GeTicket e presso le filiali abilitate UniCredit (l’elenco dei punti vendita sul sito www.fepgroup.it).

Lunedì 3 giugno LIGABUE ritirerà ai WIND MUSIC AWARDS 2013 (in onda in diretta in prima serata su Rai1 da “Il Centrale Live” - Foro Italico di Roma), insieme agli altri artisti protagonisti di Italia Loves Emilia, il premio per il quadruplo cd + doppio dvd “Italia Loves Emilia – Il Concerto”.

 

Fonte|Notiziemusicali.it

 


Negramaro ultime prove prima di San Siro e Olimpico

 

Ultimi giorni di prove per i negramaro nel loro “buen retiro” in Puglia, in vista dei due live dell’estate negli stadi di San Siro e Olimpico di Roma, il 13 e 16 luglio prossimi. Protetta dalle mura di una masseria del ‘500 immersa tra gli ulivi della campagna salentina, la band sta mettendo a punto gli ultimi dettagli dello show che porterà sui due palchi più importanti d’Italia, non prima di aver affrontato, all’estero, un altro grande appuntamento: il 30 giugno, infatti, i negramaro si esibiranno a Londra all’Hard Rock Calling, uno dei più prestigiosi festival rock del mondo che quest’anno vedrà esibirsi come headliner Bruce Springsteen.

A San Siro, dove tornano dopo il live che li consacrò nel 2008 come il fenomeno musicale degli anni zero e allo stadio Olimpico di Roma, dove invece debutteranno, i negramaro festeggeranno la loro “storia semplice”, che ha ispirato anche il titolo della prima raccolta uscita lo scorso novembre, senza rinunciare però a riservare delle sorprese musicali assolutamente inedite per il pubblico che li attende. Dieci anni intensi per sei ragazzi poco più che trentenni che hanno iniziato la loro incredibile progressione verso il successo suonando nell’umido delle cantine dell’entroterra leccese, per poi affrontare i primi palchi dei piccoli locali e dei club, fino all’esplosione del “fenomeno negramaro” che li ha portati nei teatri e nei palasport di tutta Italia e che, ora, gli apre le porte degli stadi.

 

Fonte|Notiziemusicali.it

Amici 12: vince Moreno, record di ascolti

 

E’ Moreno Donadoni il vincitore della dodicesima edizione di Amici. Durante la finalissima di sabato 1° giugno è stato proprio il giovane rapper attraverso il televoto ad avere la meglio sugli altri tre concorrenti, Greta e Verdiana e sul ballerino Nicolò.  Pensate, Moreno è tornato a casa anche con il Premio della Critica.

 

Visibilmente commosso, il giovane rapper ha sbaragliato la concorrenza e adesso è molto richiesto dal mondo della musica. Il prossimo 15 giugno infatti si esibirà sul palco di Piazza Michelangelo a Firenze per la prima edizione degli MTV Awards.

Gli ospiti della finalissima di Amici12 sono stati Malika Ayane, Gary Go, Ronan Keating e il soprano Daniela Dessì. Non sono mancati i duetti con i finalisti della dodicesima edizione del talent ideato e condotto da Maria De Filippi.

Quest’anno Amici ha trionfato anche con gli ascolti tv, confermando ancora una volta di essere tra i talent show musicali più seguiti in Italia. Anche la finalissima ha raggiunto un nuovo record di ascolti. Pensate, sabato 1° giugno sono stati ben 5.276.00 i telespettatori con il 28.75% di share.

In seguito ad un grandioso risultato come quello ottenuto con la finale di Amici è giunto anche il commento del direttore di Canale 5, Giancarlo Schieri: “Un’edizione meravigliosa quella di Amici di quest’anno. Non solo grandissimi ascolti, ma un’energia, uno spettacolo come raramente se ne sono visti in televisione. La scuola di talenti di Maria De Filippi è eccezionale. Alla fine ci ritroviamo non solo una bellissima pagina di tv ma giovani che saranno protagonisti dello spettacolo di domani. Grazie ancora e complimenti all’enorme talento di Maria De Filippi e alla sua strepitosa squadra di lavoro”.

Adesso Amici di Maria De Filippi già pensa al futuro. A Roma infatti sono già in corso i casting per la tredicesima edizione.

 

Fonta|Musica10.it

PSY: annullata promozione italiana dopo i fischi dell’Olimpico

 

Domenica sera si è svolta la finale di Coppa Italia 2013 a Roma, tra le due squadre della Capitale. Come sicuramente sapete il trofeo è andato ai biancocelesti della Lazio, ma su Musica10 ci siamo concentrati sul pre-partita che ha visto protagonista nientemeno che il rapper coreano PSY, colui che ha stravolto ogni record possibile e immaginabile con la sua hit Gangnam Style e che ora tenta di replicare con il singolo Gentleman.

 

Purtroppo PSY è stato protagonista negativo, fischiato dai tifosi presenti allo Stadio Olimpico di Roma già dalle prime note e dai primi passi del celebre balletto. Era la prima volta per PSY in Italia e da lì sarebbe dovuta partire una promozione degna.
Niente di fatto, niente promozione. PSY e il suo entourage hanno annullato tutta la promozione italiana in seguito a quanto successo domenica scorsa allo Stadio Olimpico. Riepiloghiamo: PSY era stato chiamato per alleviare gli animi caldi delle tifoserie di Roma e Lazio ma quello che ha maggiormente sorpreso (e che non ci si aspettava) è stata proprio la reazione della tifoseria. Le due compagini, giallorossa e biancoceleste, si sono trovate unite (almeno per una volta) nel fischiare PSY e la sua musica non appena iniziata la canzone Gentleman. Dopo la fine di Gangnam Style sempre quegli stessi tifosi invece di applaudire, come ci si aspettava, hanno intonato un coerentissimo “Boooooo” che ha praticamente monopolizzato l’audio.
L’evento ha fatto notizia e ne hanno parlato anche al di fuori del nostro Paese. PSY non ha commentato quanto accaduto, ma visto l’annullamento della promozione in Italia non deve averla presa proprio bene. Voi che ne pensate?

 

Fonte|Musica10.it

 

 

 

 

Wind Music Awards 2013: cast ufficiale!

 

Sono stati confermati i nomi dei primi artisti che andranno a comporre il cast dei Wind Music Awards 2013 che si terranno per la prima volta a Roma il prossimo 3 giugno. Dopo l’addio all’Arena di Verona, la famosa kermesse è pronta a debuttare al Centrale Live del Foro Italico di Roma. Finalmente però possiamo svelarvi i nomi dei primi ospiti confermati.

 

Sul palco dei Wind Music Awards 2013 quindi ci saranno: Marco Mengoni, Emma Marrone, Modà, Biagio Antonacci, Malika Ayane, Mario Biondi, i Club Dogo, Francesco De Gregori, Emis Killa, Fedez, Tiziano Ferro, Chiara Galiazzo e Fiorella Mannoia, Max Gazzé, Ligabue, Gianna Nannini, Max Pezzali, Eros Ramazzotti e Antonello Venditti.

Alla kermesse però oltre agli artisti italiani sono attesi anche alcuni musicisti internazionale. Per adesso infatti è stata confermata la presenza di Bastille, Jamie Cullum e Olly Murs. In realtà siamo ancora in attesa di conoscere i nomi degli ospiti che saranno presenti alla kermesse nelle vesti di premiatori.

Come sempre i Wind Music Awards premieranno tutti quegli artisti che nel corso dell’ultimo anno sono riusciti ad ottenere un ottimo riscontro in termini di vendite. Intanto sappiamo già che a Luciano Ligabue sarà consegnato un riconoscimento speciale per il suo progetto Italia Loves Emilia – Il Concerto, un disco e un dvd realizzati per continuare a raccogliere fondi per i terremotati dell’Emilia.

Noi di Musica10 vi ricordiamo che i Wind Music Awards saranno trasmessi in diretta dalla Rai e la conduzione è stata affidata alla coppia composta da Carlo Conti e Vanessa Incontrada. Come sempre vi promettiamo di continuare a  tenervi aggiornati sul cast della kermesse.

 

Fonte|Musica10.it

 

 

Bruce Springsteen Napoli 2013: tra pizza e statuette sul presepe

 

 

Come sapete ieri, giovedì 23 maggio, Bruce Springsteen si è esibito a Napoli, nella splendida e invidiabile cornice di Piazza del Plebiscito. La città partenopea ha accolto alla grande il suo beniamino e addirittura sono stati previsti piani speciali di traffico per mantenere sgombra la zona della piazza e favorire l’accesso delle quasi ventimila persone che hanno acquistato il biglietto.

 

Napoli, come si sa, è una città calda e accogliente e quale occasione migliore per dimostrarlo se non la prima data italiana tra le quattro che Bruce ha in programma nel corso del 2013? Avere il Boss, insieme alla sua E Street Band, in Piazza del Plebiscito è stato un onore per tutti i napoletani e qualcuno ha pensato bene di fare una sorpresa al nostro re del rock.
Uno dei simboli di Napoli, il pizzaiolo Gino Sorbillo, ha voluto rendere omaggio a Bruce Springsteen con una pizza profondamente napoletana, una margherita (non me ne vogliano i napoletani se sbaglio) con gustosissima mozzarella di bufala tagliata a forma di chitarra elettrica e a forma di scritta “The Boss”. Siamo sicuri che Bruce Springsteen avrà gradito (chissà se l’avrà anche mangiata) visto che recentemente, durante la conferenza stampa di presentazione del suo Wrecking Ball Tour 2013, ha ricordato di avere origini sorrentine. E la pizza a Sorrento è qualcosa di strepitoso, parola del sottoscritto.
Ma Napoli non è solo pizza, Napoli è anche presepe. Lo so che siamo lontani dalle festività natalizie, ma l’artista artigiano Marco Ferrigno ha forgiato una statuetta rappresentante proprio Bruce Springsteen dell’altezza di ben 30 centimetri. E speriamo che al Boss, oltre alla pizza, sia stata recapitata anche questa.

 

 

Fonte|Musica10.it